Regolamentazione

La Conferenza Stato Regioni sancisce l’Accordo sulla regolamentazione di Agopuntura, Fitoterapia, Omeopatia

Il

7 febbraio 2013 la Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano ha sancito l’Accordo sulla Regolamentazione di Agopuntura, Fitoterapia, Omeopatia da parte dei medici chirurghi ed odontoiatri.
In altre parole, per la prima volta, dopo svariati decenni di Progetti di Legge proposti in ambito parlamentare mai licenziati dalle apposite Commissioni, si è concluso un processo legislativo attivato dalle Regioni rivolto a regolamentare il settore delle Medicine Complementari/non Convenzionali (MC/MnC) in modo omogeneo in tutto il territorio nazionale.

SINTESI DEL DOCUMENTO

Nel testo, emergono alcuni punti sostanziali, da tutti direttamente consultabili e che qui riassumiamo:

  • Tra le sette MC/MnC individuate da FNOMCeO sono prese in esame Agopuntura, Fitoterapia e Omeopatia, ovvero le tre più diffuse; questo però non sottintende il desiderio di escludere le altre, ma solamente di procedere per gradi, come è già avvenuto nella legge regionale toscana
  • E’ prevista l’istituzione di elenchi presso gli Ordini provinciali del Medici Chirurghi e Odontoiatri che certifichino la professionalità dei professionisti esperti nelle MC/MnC
  • La durata del percorso formativo è indicata triennale
  • Il monte ore indicato è di 500 ore totali, così suddivise: 400 ore di lezioni teoriche e 100 di pratica clinica, delle quali almeno 50 in ambulatorio, in regime di tutoraggio.
  • La frequenza minima obbligatoria è indicata nell’80% delle lezioni.
  • Si limitano le ore di Formazione a Distanza (FAD) al 30% delle 400 ore di formazione teorica (120 ore in totale).
  • Si precisa che “possono essere accreditate le associazioni, le società scientifiche e gli enti pubblici e privati di formazione costituiti da professionisti qualificati con competenze curriculari specifiche nelle discipline sopra elencate”, ovvero tutti i soggetti che già operano nel settore della Formazione in MC/MnC in possesso dei requisiti richiesti
  • Sono previste norme transitorie valide per un periodo di tre anni dall’entrata in vigore della presente intesa Stato-Regioni per sanare il pregresso e la valutazione dei singoli percorsi formativi per gli esperti in MC/MnC non in possesso dei requisiti richiesti, ma che operano nel settore da alcuni anni.

ALMA – Associazione Lombarda Medici Agopuntori, esprime soddisfazione nei confronti di un’intesa legislativa che di fatto riconosce la validità del percorso formativo ormai praticato da svariati anni.

Start typing and press Enter to search