Formazione

CORSO TRIENNALE DI AGOPUNTURA 
I

l Corso di formazione in agopuntura e medicina cinese ALMA aa 2016 – 2017 è patrocinato dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Milano ed è accreditato da FISA – Federazione Italiana delle Società di Agopuntura. E’ della durata di tre anni ed è conforme ai requisiti richiesti dall’Accordo Stato Regioni sancito il 07.02.2013.
Gli standard del Corso ALMA soddisfano i requisiti stabiliti dalla FNOMCeO per la Pubblicità sanitaria e i requisiti per l’inclusione nei Registri dei Medici Agopuntori attivati da vari Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.
Ogni anno di Corso ALMA è strutturato in dieci seminari teorici e pratici della durata di una giornata ciascuna.
Inoltre il corso è composto da lezioni FAD, Formazione a Distanza, specifiche per ogni singolo anno di corso.
Sono inoltre realizzate esercitazioni pratiche di terapia e tutoraggio clinico.
E’ obbligatoria la frequenza dell’80% delle lezioni.
L’accesso al I° anno di Corso richiede la Laurea in Medicina e Chirurgia.
Il testo adottato nel primo anno del Corso, Il Libro della Medicina Cinese – Fabbri Editori Milano – di Carlo Moiraghi, è fornito, unitamente a materiale di cancelleria, all’Iscrizione.
L’accesso ai successivi anni di Corso richiede la frequenza di almeno l’80% delle lezioni, il superamento dell’esame di verifica dell’anno precedente o pari certificazione di altra Scuola accreditata FISA.
Al termine di ogni anno di Corso è prevista la discussione di una breve tesi a tema libero ed un esame di verifica, il cui conseguimento dà acceso all’anno successivo.

Programma generale

LE ORIGINI E LA STORIA

  • Coordinate culturali. L’antro di Zhou Kou Dian
  • Coordinate preistoriche. Coordinate storiche.
  • Coordinate teosofiche.

L’ORGANISMO

  • Coordinate culturali. I tumuli di Mawangdui.
  • Coordinate storiche.
  • Ideogrammi. Tao. Wu Ji e Tai Ji. Yin Yang. Grafia      lineare. Trigrammi. Due cieli. Il cielo posteriore. Il cielo anteriore. Esagrammi. Tetragrammi. Numeri. Quattro stagioni e cinque elementi. Cicli fisiologici. Cicli patologici. I Jing. Tai Hsuan Jing. Yang Hsiung.
  • L’unità vitale. L’organismo vivente. Macrocosmo e microcosmo. Cielo terra. Leggere l’oggi fondando sulla Legge dello Yin Yang.
  • Coordinate fisiologiche. Famiglie di anime. Tronchi celesti e rami terrestri. I tre tesori: spirito, essenza, soffio. La porta del decreto celeste. I campi della metamorfosi. Il vuoto interno. Il muscolo ancestrale.
  • L’unità organica. Assetto embrionario, straordinario: L’energia vitale. I visceri straordinari e perenni. Il letto energetico. I vasi straordinari. I punti dei vasi straordinari. I canali muscolari.
  • Assetto definitivo, ordinario: L’energia vitale. Il sangue. Il liquido. La forza interiore. La medicina interiore. Organi, visceri, letto energetico ordinario: Gli organi. I visceri. I canali e le ramificazioni.
  • Organizzazione corporea e cinque elementi fondamentali:
  • Il fuoco. Il fuoco imperatore: L’organo cuore. Il canale principale del cuore. I punti. Il viscere piccolo intestino. Il canale principale del piccolo intestino. I punti.
  • Il fuoco ministro: L’organo ministro del cuore. Il canale principale del ministro del cuore. I punti. Il viscere triplice riscaldatore. Il canale principale del triplice riscaldatore. I punti.
  • La terra: L’organo milza pancreas. Il canale principale della milza pancreas. I punti. Il viscere stomaco. Il canale principale dello stomaco. I punti.
  • Il metallo: L’organo polmone. Il canale principale del polmone. I punti. Il viscere grosso intestino. Il canale principale di grosso intestino. I punti.
  • L’acqua: L’organo rene. Il canale principale del rene. I punti. Il viscere vescica. Il canale principale della vescica. I punti.
  • Il legno: L’organo fegato. Il canale principale di fegato. I punti. Il viscere vescica biliare. Il canale principale di vescica biliare. I punti.
  • Il grande circolo energetico. Il piccolo circolo energetico. Canali, punti, risonanza corporea.

LA MALATTIA

  • Coordinate culturali. Malattia e morte a Mawangdui
  • Coordinate storiche.
  • Concetto dinamico di salute e malattia. Concetto di radice e frutto, causa ed effetto, cascata patogenetica.
  • Coordinate patogenetiche. Regole diagnostiche: Yin yang. Vuoto e pieno. Profondità e superficie. Freddo e calore.
  • Cause di malattia: Cause esterne. Cause interne. Cause intermedie. La penetrazione dell’energia perversa: Sei strati energetici. Quattro livelli energetici. Tre riscaldatori. Sostanze energetiche patologiche: I catarri. Gli edemi.

LA DIAGNOSI

  • Coordinate culturali. Malattia e morte a Mawangdui
  • Coordinate storiche.
  • Coordinate diagnostiche: Esame obiettivo. Unità olografica. Metodi diagnostici: Osservare, ascoltare, domandare, palpare. Importanza diagnostica della palpazione del polso radiale e dell’osservazione linguale. Morfologia della mano.
  • Coordinate culturali. Metodi di cura a Mawangdui e Mancheng.
  • Coordinate storiche.
  • Coordinate terapeutiche. Principi terapeutici.
  • Regole Terapeutiche: Provocazione del sudore, provocazione del vomito, purgare, regolarizzare, provocazione del calore, provocazione del freddo, tonificare, disperdere.
  • Metodiche terapeutiche: Fondamenti di Agopuntura. Tecniche manuali. Unico ago. Moxibustione. Coppettazione. Massaggio. Dietetica e Farmacopea. Il valore energetico dell’alimento: Natura, Sapore, Organi Bersaglio. Discipline psicocorporee tradizionali cinesi. Qi Gong e Tai Ji Quan. Introduzione alla farmacopea tradizionale.
  • Terapia tradizionale cinese e terapia moderna, due approcci complementari.

LA CLINICA 

  • Coordinate culturali. La bandiera funeraria di Mawangdui.
  • Coordinate storiche.
  • Il trattamento terapeutico tradizionale. I principi, le metodiche e le tecniche di trattamento. La ricettazione.
  • Introduzione alle strategie terapeutiche. Concetti di area patogenetica e di circolo patogenetico. Rapporto medico paziente.
  • La clinica per apparati:
  • Malattie dell’apparato respiratorio: Riniti. Sinusiti. Faringiti. Epistassi. Asma. Tracheiti. Bronchiti. Tosse.  Pertosse.
  • Malattie dell’apparato cardiovascolare: Tachicardie. Aritmie. Precordialgie. Ipertensione arteriosa. Ipotensione arteriosa. Insufficienza arteriosa periferica. Varici.
  • Malattie dell’apparato digerente: Stomatiti. Esofagiti. Gastriti. Ulcera gastrica. Singhiozzo. Eruttazioni. Vomito. Coliti. Diarree. Stipsi. Appendicite. Ernie. Emorroidi. Prolasso anale. Ittero. Diabete.
  • Malattie dell’apparato osteo-articolare: Artrosi. Artrite. Malattie reumatica. Artrite reumatoide. Lombalgie. Sciatalgie.
  • Malattie dell’apparato urogenitale: Incontinenza urinaria. Ritenzione urinaria. Disuria. Ematuria. Prostatite. Oliguria e anuria. Cistite. Colica renale. Nefrite. Edemi. Impotenza. Sparmatorrea. Eiaculazione precoce.
  • Malattie dell’apparato ostetrico-ginecologico: Dismenorree. Amenorree. Menometrorragie. Irregolarità mestruali. Sindrome da menopausa.  Leucorree. Prolasso uterino. Sterilità. Vulviti e vaginiti. Vomito gravidico. Malposizione fetale. Travaglio prolungato. Ipogalattia. Mastiti.
  • Malattie dell’apparato neurologico: Epilessia. Apoplessia. Colpo di vento. Sindromi neurologiche.
  • Malattie mentali: Sindromi ansiose. Sindromi depressive. Insonnia. Ipersonnia.
  • Malattie dermatologiche: Acne. Alopecia. Eczema. Rosacea. Psoroasi.
  • Malattie otoiatriche: Otiti. Parotite. Vertigini. Acufeni. Ipoacusia.
  • Malattie oculari: Congiuntiviti. Atrofia del nervo ottico. Emelaropia. Miopia. Strabismo. Retinopatie. Congiuntiviti. Cataratta. Glaucoma. Cefalee e nevralgie facciali: Cefalee Taiyang. Cefalee Shaoyang. Cefalee Yang Ming. Cefalee da squilibrio dei vasi curiosi. Cefalee da squilibrio dell’Elemento Legno.

L’ETICA E LA PRASSI

  • Coordinate culturali. Le mummie dello Xinjiang
  • Coordinate storiche.
  • Coordinate etiche.
  • Il confucianesimo: Kong Fu Tzu, pensiero e prassi. I classici confuciani. Testi confuciani.
  • Il taoismo: Lao Tzu, pensiero e prassi. Trasmissione orale. Il non agire, l’agire senza agire. Azioni e reazioni. Tao te jing.Testi taoisti.
  • Il buddhismo: Gautama Siddharta Sakyamuni Buddha, pensiero e prassi. Rinascita e reincarnazione. Samsara. Bodhi. I sutra. I mantra. Testi buddhisti.

Programma Triennale

PROGRAMMA I ANNO

  • Il primo semestre è dedicato ai fondamenti tradizionali. La  maggiore difficoltà consiste nell’acquisire il modello logico e scientifico della tradizione medica cinese, ad un tempo analitica ed analogica. Il corpo medico tradizionale cinese viene presentato nella sua completezza, a partire dalle relazioni e risonanze fra il macrocosmo e il microcosmo, per poi svolgere l’ambito della salute, della malattia e della cura tradizionale. Vengono quindi introdotte l’embriologia, la fisiologia, l’eziopatogenesi, la diagnostica, e la terapeutica tradizionali, specie quanto alle coordinate logiche che reggono l’impianto globale della medicina tradizionale cinese. Particolare risalto viene dato al significato dello studio e della pratica di una medicina antica all’interno nel mondo moderno, ed alle complementarità esistenti fra medicina tradizionale cinese e medicina moderna. Introduzione teorica e pratica al Qi gong e al Tai ji quan, discipline psicocorporee della medicina tradizionale cinese.
  • Il secondo semestre è tempo di interessante e impegnativa applicazione, dedicata allo studio analitico della complessa struttura della rete dei vasi, dei canali e dei punti energetici, volto a raggiungere una conoscenza dapprima razionale, e via via poi più profonda ed empatica dei precisi valori delle diverse categorie dei canali energetici e dei singoli punti di agopuntura. Identica analisi è riservata allo studio dei metabolismi profondi. Introduzione teorica e pratica al Qi gong e al Tai ji quan, discipline psicocorporee della medicina tradizionale cinese.

PROGRAMMA II ANNO

  • Primo semestre: viene completato lo studio analitico dei punti dei canali principali e secondari. Viene parimenti completato lo studio dei metabolismi energetici profondi, organi e visceri. Sviluppo  teorico e pratico di Qi gong e Tai ji quan, discipline psicocorporee della medicina tradizionale cinese.
  • Secondo semestre: è dedicato all’introduzione alla terapia, alla cartellazione, alla ricettazione e alla pratica realizzazione dell’atto medico tradizionale cinese. Superate varia sorta di difficoltà, il medico è ora in grado di dare spazio all’approccio moderno come all’approccio cinese antico, secondo le necessità del singolo caso in esame. L’anno è rivolto a promuovere stabilità e fiducia nell’indagine diagnostica, quattro metodi, otto regole, sindromi zangfu, e nella scelta terapeutica, principi, metodiche, ricette, esecuzione dell’atto medico.  Sviluppo teorico e pratico di Qi gong e Tai ji quan, discipline psicocorporee della medicina tradizionale cinese.

PROGRAMMA III ANNO

  • L’anno è interamente dedicato alla clinica agopuntoria. Vengono introdotte le patologie dei singoli apparati organici e specificate le adeguate terapie agopuntorie. La clinica mentale in medicina tradizionale cinese. La clinica cardiovascolare in medicina tradizionale cinese.  La clinica polmonare in medicina tradizionale cinese. La clinica gastroenterica in medicina tradizionale cinese. La clinica osteoarticolare in medicina tradizionale cinese. La clinica ginecologica in medicina tradizionale cinese. La clinica epatobiliare in medicina tradizionale cinese.  La clinica renale in medicina tradizionale cinese.  La clinica neurologica in medicina tradizionale cinese. La  clinica dermatologica. Le cliniche degli organi di senso. Sviluppo  teorico e pratico di Qi gong e Tai ji quan, discipline psicocorporee della medicina tradizionale cinese.

Start typing and press Enter to search